Sitemap

Cos'è un vaccino?

Un vaccino è un medicinale che aiuta a proteggere le persone dalle malattie.I vaccini sono costituiti da frammenti del virus o dei batteri che causano la malattia e aiutano il tuo corpo a imparare a combatterla.Quando vieni vaccinato, al tuo sistema immunitario viene insegnato come riconoscere e combattere queste malattie. Sono disponibili molti vaccini diversi, inclusi quelli per cancro, influenza, morbillo, parotite, rosolia (morbillo tedesco), varicella, fuoco di Sant'Antonio (herpes zoster), HPV (papillomavirus umano) e infezioni da pneumococco. La maggior parte dei vaccini viene somministrata in uno studio medico o in una clinica da un operatore sanitario.Alcuni vaccini possono anche essere somministrati come parte di programmi di immunizzazione a scuola. I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) raccomandano che i bambini ricevano almeno una dose di ciascun vaccino raccomandato per la loro fascia di età prima di entrare a scuola.I bambini che non possono ricevere determinati vaccini a causa di condizioni mediche possono comunque essere in grado di ricevere altre dosi di vaccini raccomandati durante l'infanzia fino all'età adulta se hanno stretti contatti con persone che sono state vaccinate contro malattie specifiche. "Qual è la differenza tra un vaccino e un sparo?"Un vaccino è un'iniezione fatta da frammenti di virus o batteri che causano malattie in modo che il tuo corpo possa imparare a combatterlo naturalmente senza ammalarsi." Un colpo è solo un'iniezione nel muscolo", spiega il dott.Jennifer Ludden, pediatra del CHOP "Non contiene virus o batteri vivi." Quali sono alcuni vantaggi di essere vaccinati?Alcuni vantaggi della vaccinazione includono: ridurre il rischio di ammalarsi a causa di una particolare malattia; proteggere gli altri intorno a te che potrebbero essere vulnerabili alle malattie; aiutare a rafforzare il tuo sistema immunitario in modo da avere meno probabilità di ammalarti in futuro; fornire sollievo alle persone che si ammalano; potenzialmente salvando vite." Perché abbiamo bisogno di più vaccinazioni?Il mondo è diventato sempre più connesso attraverso i viaggi e il commercio, il che ha permesso a più persone di entrare in contatto con malattie infettive che mai. "Ora sappiamo di più su quali virus causano quali malattie", afferma il dott.Ludden. "Questa conoscenza ci consente di creare vaccini migliori - quelli che funzioneranno meglio contro i nuovi ceppi di virus - che mai." dopo essere stata infettata da alcuni virus", aggiunge. "Vaccinandoli all'inizio della vita, possiamo ridurre le loro possibilità di sviluppare seri problemi di salute in seguito." "Posso comunque vaccinarmi se sono incinta? Sì! Dovresti continuare a ricevere tutte le vaccinazioni raccomandate durante la gravidanza anche se non ci sono t prove che collegano qualsiasi vaccinazione specifica con esiti avversi della gravidanza "Come faccio a sapere se mio figlio ha bisogno di un particolare vaccino?Il medico di tuo figlio ti chiederà informazioni su eventuali esposizioni recenti che hai avuto a malattie o sintomi specifici associati a tali malattie, nonché se tuo figlio ha ricevuto precedenti vaccinazioni. "Puoi anche verificare con i dipartimenti sanitari statali o il sito Web del CDC. Essi elencano tutte le vaccinazioni infantili attualmente disponibili approvate dagli Stati Uniti.")Cosa succede se mio figlio non riceve tutte le vaccinazioni richieste?Se tuo figlio non riceve tutte le vaccinazioni richieste, potrebbe comunque rimanere protetto contro alcune malattie ricevendo l'immunità da esposizioni precedenti.

Cosa c'è in un vaccino?

Un vaccino è una preparazione di virus o batteri morti o indeboliti che viene utilizzata per proteggere le persone dalle malattie.I virus o i batteri in un vaccino vengono uccisi, quindi la persona che riceve il vaccino non si ammala.I vaccini possono essere prodotti da organismi vivi o morti.

Alcuni vaccini vengono somministrati come iniezioni (nel braccio) mentre altri vengono inseriti nel cibo della persona (come la poliomielite). Alcuni vaccini sono disponibili per bambini, adulti e animali domestici.

Esistono molti tipi diversi di vaccini e funzionano in modo diverso contro diversi tipi di malattie.Ad esempio, alcuni vaccini aiutano a prevenire le infezioni con determinati tipi di virus, mentre altri aiutano a proteggere le persone dall'infezione di cellule tumorali da agenti cancerogeni.

Gli Stati Uniti.La Food and Drug Administration (FDA) regola tutti i nuovi vaccini prima che possano essere venduti in America per assicurarsi che siano sicuri ed efficaci.Esiste anche un registro nazionale delle vaccinazioni in cui i medici possono tenere traccia di quali bambini sono stati vaccinati in modo che i genitori possano decidere se il loro bambino ha bisogno di ottenere un vaccino specifico quando sarà di nuovo disponibile più avanti nella vita.

Come funzionano i vaccini?

Un vaccino è un medicinale che aiuta il corpo a sviluppare l'immunità a una malattia.I vaccini utilizzati negli Stati Uniti sono costituiti da virus, batteri o altri organismi morti o indeboliti.I colpi aiutano il tuo corpo a creare immunità a queste malattie insegnando al tuo sistema immunitario come combatterle.

Il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) raccomanda che i bambini ricevano due dosi di vaccino contro il morbillo-parotite-rosolia (MMR) prima di iniziare la scuola.I bambini che non hanno prove di aver ricevuto entrambe le dosi sono considerati non vaccinati e possono essere a rischio di contrarre morbillo, parotite e rosolia se si recano in un'area in cui queste malattie sono comuni.

Alcune persone pensano che i vaccini causino l'autismo.Questo non è vero.Non ci sono prove scientifiche che colleghino i vaccini con l'autismo.In effetti, la ricerca ha dimostrato che ricevere vaccinazioni può aiutare a proteggere i bambini da gravi problemi di salute, tra cui polmonite, meningite e persino morte per alcune malattie infantili.

Perché i vaccini sono importanti?

I vaccini sono importanti perché aiutano a proteggere le persone dalle malattie.I vaccini funzionano "allenando" il sistema immunitario del corpo a combattere una particolare malattia.Quando una persona viene vaccinata, il suo sistema immunitario è esposto a piccoli frammenti di virus o batteri che causano la malattia.Il sistema immunitario impara a combattere questo tipo di infezione e può costruire un'immunità contro di essa nel tempo.Questa protezione può durare per anni, anche se non ti ammali mai più a causa della malattia.

Oggi sono disponibili molti vaccini diversi, compresi quelli per malattie come la poliomielite, il morbillo, la parotite e la rosolia (morbillo tedesco). Alcuni vaccini vengono somministrati come parte delle vaccinazioni infantili di routine, mentre altri possono essere raccomandati solo se si è a rischio di sviluppare una particolare malattia.È importante parlare con il medico di quali vaccini potrebbero essere i migliori per te e la tua famiglia.

I benefici della vaccinazione vanno oltre la semplice prevenzione delle malattie; gli individui vaccinati aiutano anche a ridurre il numero di casi di malattie prevenibili con il vaccino nelle comunità, contribuendo a creare "immunità di gregge": quando un numero sufficiente di persone in una popolazione è stata vaccinata contro una determinata malattia, diventa meno probabile che un individuo venga infettato perché non c'è alcuna possibilità per loro di diffondere l'infezione ad altri.L'immunità di gregge aiuta a proteggere i membri vulnerabili della società, come i bambini piccoli che non possono essere immunizzati o le donne in gravidanza, da gravi complicazioni di salute causate da infezioni prevenibili con il vaccino.

Allora perché abbiamo bisogno di più vaccini?Sfortunatamente, non tutti i virus e i batteri sono stati ancora completamente eliminati dal nostro mondo e ogni anno continuano ad emergere nuovi ceppi.Per stare al passo con queste minacce in evoluzione e mantenere alti livelli di copertura vaccinale tra le popolazioni, è necessaria una ricerca continua per creare nuovi vaccini e migliorare quelli esistenti.

Quali malattie possono prevenire i vaccini?

Ci sono oltre 30 malattie che possono essere prevenute con i vaccini.

Ci sono effetti collaterali dei vaccini?

Ci sono potenziali effetti collaterali dei vaccini, ma sono molto rari.L'effetto collaterale più comune è la febbre, che di solito dura circa un giorno.Altri effetti collaterali possono includere dolore nel sito di iniezione, arrossamento e gonfiore.Alcune persone possono anche sperimentare convulsioni o problemi con il loro sistema immunitario dopo aver ricevuto un vaccino.Tuttavia, questi effetti collaterali sono generalmente lievi e di solito scompaiono entro pochi giorni.Se hai domande sui possibili effetti collaterali di un particolare vaccino, assicurati di parlare con il tuo medico.

Chi dovrebbe ricevere i vaccini?

Non esiste una risposta univoca a questa domanda, poiché la decisione su chi dovrebbe ricevere un vaccino dipende da una varietà di fattori specifici di ciascun individuo.Tuttavia, alcune linee guida generali che possono essere utili quando si prende questa decisione includono:

- Chiunque abbia almeno 1 anno di età deve ricevere almeno tre dosi di vaccino contro morbillo, parotite e rosolia (MMR);

- I bambini di età compresa tra 6 mesi e 11 anni devono ricevere due dosi di vaccino MPR;

- I bambini di età compresa tra 12 e 18 anni devono ricevere una dose di vaccino MMR;

- Le donne in gravidanza o che stanno pianificando una gravidanza devono ricevere una serie di quattro dosi di vaccino HPV (papillomavirus umano) a partire dall'età di 26 settimane di gestazione; e

- Le persone con determinate condizioni mediche, come l'asma, il diabete mellito, le carenze del sistema immunitario o il trattamento del cancro trarranno probabilmente beneficio da vaccini aggiuntivi.Consultare un operatore sanitario per ulteriori informazioni su quali vaccini sono raccomandati per un individuo.

Quando dovrebbero essere vaccinate le persone?

Non c'è una risposta unica a questa domanda, poiché la valutazione del rischio di tutti per i vaccini sarà diversa.Tuttavia, i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) raccomandano che le persone di età pari o superiore a 11 anni ricevano una serie di vaccinazioni tra cui: difterite, tetano, pertosse (tosse convulsa), poliomielite, morbillo, parotite, rosolia (morbillo tedesco) e varicella (varicella). Le donne in gravidanza dovrebbero anche ricevere una serie di vaccinazioni tra cui: epatite A, B e C; virus del papilloma umano; e influenza.Il CDC raccomanda inoltre che gli adulti di età compresa tra 18 e 49 anni ricevano un vaccino antinfluenzale ogni anno.Alcune persone possono scegliere di vaccinarsi in base ai loro problemi di salute specifici o in base alle raccomandazioni del proprio medico.

Dove posso vaccinarmi?

Ci sono molti posti dove puoi vaccinarti.Alcuni luoghi offrono vaccini gratuiti per le persone che soddisfano determinati requisiti di idoneità, come essere residenti nell'area o avere un piano di assicurazione sanitaria che copra le vaccinazioni.Puoi anche trovare cliniche e ospedali che offrono vaccini gratuiti o scontati.Puoi anche chiedere al tuo medico se è disponibile un vaccino specifico per le tue esigenze.

Quanto costano i vaccini?

Il costo dei vaccini varia a seconda del vaccino e del luogo in cui viene acquistato.I tipi più comuni di vaccini, come quelli per morbillo, parotite e rosolia (MMR), possono costare tra $ 0,50 e $ 2 per dose.Alcuni vaccini speciali, come quelli per l'HPV, possono costare fino a $ 100 per dose.I piani assicurativi possono coprire una parte o tutto il costo dei vaccini.Alcune persone ricevono anche vaccini gratuiti o scontati attraverso programmi come il Vaccine Assistance Program (VAP).

Il governo sta facendo qualcosa per promuovere le vaccinazioni?

Il governo ha messo in atto una serie di politiche per promuovere le vaccinazioni.Questi includono finanziamenti per la ricerca su nuovi vaccini, fornitura di vaccini gratuiti o scontati alle famiglie a basso reddito e promozione della vaccinazione attraverso campagne di salute pubblica.Il governo incoraggia anche le persone a vaccinarsi offrendo agevolazioni fiscali e altri incentivi finanziari.Nel complesso, il governo sta facendo molto per promuovere le vaccinazioni.

Quali sono i vantaggi di vaccinare mio figlio a livello federale?

I vantaggi di vaccinare tuo figlio a livello federale includono quanto segue:

-Il tuo bambino avrà maggiori probabilità di ricevere un vaccino efficace contro la malattia.

-Avrai accesso ai vaccini attraverso il National Vaccine Program (NVP).

-Non ci sono costi per te per la partecipazione a NVP.

-Se tuo figlio non riceve tutte le vaccinazioni richieste, NVP può fornire assistenza finanziaria per aiutare a coprire i costi.

Cosa succede se non vaccino mio figlio a livello federale?

Se non vaccinate vostro figlio a livello federale, potrebbe non essere completamente protetto da alcune malattie.Se tuo figlio non è vaccinato e si ammala di una malattia, potrebbe aver bisogno di andare in ospedale.I bambini non vaccinati possono anche diffondere malattie ad altre persone, che possono causare seri problemi di salute.Alcune delle malattie che i bambini possono contrarre se non vaccinati includono morbillo, parotite, rosolia (morbillo tedesco), poliomielite e varicella.Se tuo figlio non ha nessuno di questi vaccini o ha ricevuto solo una dose di ogni vaccino, è ancora a rischio di contrarre queste malattie e potrebbe finire in ospedale.Parla con il tuo pediatra di quali vaccini sono raccomandati per tuo figlio e quando dovrebbero riceverli.

contenuto caldo